Kabat e Esercizi propriocettivi

kabat esercizi propriocettiviKABAT
Il metodo Kabat, usatissimo nella riabilitazione neurologica, è una tecnica di «facilitazione neuromuscolare propriocettiva», cioè favorisce i meccanismi neuromuscolari attraverso la stimolazione propriocettiva. Il suo scopo è la riabilitazione neurologica orientata al completo e funzionale ripristino di un movimento limitato valorizzando il movimento nei tre piani dello spazio.
È applicata nelle cura delle malattie neuromuscolari centrali transitorie o progressive quali paresi del facciale e dei nervi cranici, disturbo dell’equilibrio, esiti di poliomielite e sclerosi multipla.
ESERCIZI PROPRIOCETTIVI
La propriocezione è la funzione sensoriale che sfrutta le sollecitazioni indotte dalla forza di gravità per informare il cervello sulla posizione del nostro corpo che in condizioni normali utilizza quasi esclusivamente informazioni provenienti dall’apparato vestibolare per mantenere l’equilibrio.
Gli esercizi propriocettivi mediante una serie di condizionamenti, insegna al cervello ad utilizzare per il mantenimento dell’equilibrio non le informazioni vestibolari ma le informazioni visive e propriocettive. Quando si riesce a raggiungere tale obiettivo il problema della mancanza di equilibrio è in gran parte risolto.
È utilizzata nei pazienti in cui si è verificato un danno labirintico con manifestazioni di disequilibrio o vertigine.